sabato 3 novembre 2007

Questione di fiducia

Li guardo camminare davanti a me, Stefano & Andrea, mentre stiamo facendo una passeggiata. E' una mattinata bellissima, piena di sole. Io rimango un po' indietro a guardare le vetrine. Loro stanno chiacchierando, il braccio del padre sulle spalle del figlio. Stanno facendo un gioco: Andrea tiene gli occhi chiusi, non guarda dove va... a un certo punto chiede: mi guidi tu papà? Stefano risponde: sempre.

E io capisco che intenzionalmente non sta rispondendo solo alla domanda che riguarda il gioco che stanno facendo. Mi commuovo un po'... pensando a quanta strada, fondata sulla fiducia, faremo ancora tutti e tre insieme.

3 commenti:

M. ha detto...

Mi è venuto il magone solo a leggerla, una cosa del genere. Quanta commozione, e soprattutto quanto affetto in una sola e semplicissima parola.

Penso...



Ciao Rita!

Marco, Coram, Capitano.

Modessa ha detto...

Ma ti pare?

E' almeno la terza volta che lo rileggo... e mi commuovo come la prima... :°)

Mikim ha detto...

grazie per la bella immagine che ci hai regalato, da romanticona quale sono mi ha toccato il cuore!